Emanata un’ordinanza sulla manutenzione delle aree verdi

Pubblicato il 1 giugno 2022 • Comunicati Stampa

UFFICIO STAMPA Comunicato n. 301 Emanata un’ordinanza sulla disciplina della manutenzione dei suoli agricoli, aree verdi e la combustione di materiali derivanti da sfalci, potature e ripuliture Il Settore V – Politiche ambientali – Energetiche e del verde pubblico rende noto che con Ordinanza Sindacale numero 597 del 1/06/2022, si dispone la manutenzione dei suoli agricoli ed aree verdi anche all’interno dell’abitato. La predetta ordinanza prevede che entro il 15 giugno 2022 le persone fisiche e giuridiche che detengono, a qualsiasi titolo terreni pubblici e privati in tutto il territorio comunale, procedano a mantenere in perfetto stato di pulizia suoli, giardini ed arie verdi ovunque ubicati, anche all’interno dell’abitato cittadino, mediante interventi idonei a mantenerli sgombri da vegetazione secca e residui legnosi con l’obbligo, entro la stessa data, di provvedere al decespugliamento ed alla ripulitura e messa a nudo dei soprasuoli, nonché alla rimozione dei residui vegetali, sterpaglie, foglie secche, tronchi, rami e materiale legnosi in genere, prodotti dai lavori di cui trattasi, nel rispetto della vigente normativa sullo smaltimento dei rifiuti”. Nell’ordinanza (allegata) sono indicate nel dettaglio gli interventi da operare.