La Chiesa Avventista iblea celebra la Giornata del rifugiato

Pubblicato il 21 giugno 2022 • Comunicati Stampa

UFFICIO STAMPA Comunicato n.335 La “Giornata Mondiale del rifugiato” celebrata dalla comunità iblea della Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno In occasione della Giornata Mondiale del rifugiato, la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno ha organizzato presso la propria sede di Ragusa, dal 18 al 20 giugno 2022, un incontro di formazione sul tema “Costruire la fiducia attraverso il dialogo nelle comunità locali”. L’iniziativa, realizzata con il patrocinio del comune di Ragusa e sostenuta dal “Network for Dialogue”, è stata coordinata da Formation et Sensibilisation de Luxembourg e ADRA Italia Onlus in collaborazione con associazioni del territorio: “Fondazione Proxima e Vivere la Vita. La manifestazione ha visto coinvolto un gruppo di 20 giovani dai 18 ai 26 anni approdati nel nostro territorio da diversi paesi che, insieme a ragazzi del luogo, ha trascorso i tre giorni ragusani condividendo attività e riflessioni sul tema della fiducia. “Il tema scelto della fiducia è fondamentale - dichiara l’assessore Giovanni Iacono - senza fiducia non ci si può alzare nemmeno dal letto la mattina, è la fiducia che governa la coesione, l'integrazione, l'accoglienza e fa diventare le diversità una comunità”. L’obiettivo principale è stato quello di fornire ai giovani partecipanti competenze sui temi trattati, anche attraverso riflessioni che permettano di rafforzare un’integrazione inclusiva mediante il dialogo e il coinvolgimento degli organismi competenti e delle istituzioni locali. L’assessore allo sviluppo di comunità Giovanni Iacono che ha rappresentato l’Amministrazione Comunale ha consegnato degli attestati agli intervenuti.