Sopralluogo dell'assessore Iacono alle vedette di salvataggio

Pubblicato il 8 agosto 2022 • Comunicati Stampa

UFFICIO STAMPA Comunicato n.433 Sopralluogo dell’assessore alla Protezione Civile Giovanni Iacono alle postazioni di salvataggio a mare Oggi l’assessore alla Protezione Civile, Giovanni Iacono, accompagnato dal responsabile del servizio di salvamento a mare, Giuseppe Schembari, si è recato in visita dagli operatori impegnati in questo delicato compito, sia per porgere un saluto da parte dell’Amministrazione sia per verificare che tutto proceda per il meglio. Il servizio di vigilanza in mare, istituito dall’Amministrazione comunale, è operativo dallo scorso 1 luglio 2022 e si concluderà il 15 settembre. Le due postazioni di salvataggio che sono ubicate in piazza Dogana, a Marina di Ragusa, e a Punta Braccetto, con assistenti bagnanti del gruppo di protezione civile, sono coordinate dal presidio Marina Centro, operativo presso il porto turistico. Parecchi sono stati gli interventi in mare, sia di natura preventiva sia operativa, tutti andati a buon fine e che hanno visto i bagnini impegnati in vari salvataggi di bagnanti in difficoltà. Forniti assistenza e soccorso a imbarcazioni in avaria, mentre in spiaggia sono stati numerose le medicazioni fatte a persone ferite da punture di tracina o da meduse urticanti. Oltre al numero telefonico 1530 della guardia costiera è operativo anche il numero verde per chiamate di soccorso 800 896 997. "Il servizio svolto dai giovani bagnini professionalmente addestrati e molto motivati, - dichiara l’assessore Iacono - è un motivo di orgoglio per la collettività e dà sicurezza e protezione ai bagnanti. La squadra di Protezione Civile del Comune, di stanza al porto turistico e che coordina il servizio, svolge un eccellente attività di pronto intervento ai bagnini con il supporto di mezzi forniti di strumentazione di avanguardia. In questi anni sono stati diversi i salvataggi a mare. Ragusa oltre ad avere spiagge e servizi attrattivi, ha bravi 'angeli custodi'".