Un annullo filatelico dedicato a Ragusa per il ventennale UNESCO

Pubblicato il 14 giugno 2022 • Comunicati Stampa

UFFICIO STAMPA Comunicato n.324 Un annullo filatelico dedicato a Ragusa per il ventennale UNESCO Alle ore 16.00 di giovedì 16 giugno, al Centro Commerciale Culturale di via Matteotti, sarà inaugurato lo speciale annullo filatelico di Poste Italiane dedicato a Ragusa in occasione del ventennale dall’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO del sito seriale “Città tardobarocche del Val di Noto”, cui appartiene appunto la città di Ragusa. “E’ un momento aperto a tutta la città – afferma il sindaco Peppe Cassì - che abbiamo voluto promuovere anche alla presenza degli altri sindaci del sito Unesco, fra cui Corrado Figura, sindaco di Noto e presidente del Distretto turistico del Sud- Est, e Fabio Roccuzzo, sindaco di Caltagirone e presidente dell’Autorità di gestione del sito Unesco. L’appuntamento di giovedì rappresenterà infatti anche un’ulteriore occasione per rafforzare il dialogo sulla gestione del sito seriale e sugli avanzamenti che il Val di Noto in questi ultimi due anni ha messo in cantiere”. “Oltre all’annullo filatelico, realizzato con la collaborazione del direttore dell’agenzia “Ragusa Centro” Roberto Ramondazzo e del consigliere comunale Luca Rivillito, – spiega l’assessore con delega all’Unesco, Clorinda Arezzo - sono state prodotte in tiratura limitata cartoline che riproducono uno scorcio della nostra Ragusa. Sarà possibile, tra le 16.00 e le 20.00, proprio di giovedì 16 giugno, ritirare gratuitamente la cartolina al CCC, acquistare in loco il francobollo e procedere all’annullo. Il timbro sarà poi depositato al Museo Storico della Comunicazione di Roma ed entrare a far parte della collezione storica postale”. Seguiranno inoltre due visite guidate, aperte a tutti, che ripercorreranno i due centri storici di Ragusa e Ragusa Ibla a cura del prof. Giorgio Flaccavento (ore 19:00, partenza da Piazza San Giovanni) e dell’ass. Clorinda Arezzo (ore 20:30, partenza da Largo S. Maria). Le visite saranno a partecipazione gratuita.