Variazione varco ztl a Ibla

Pubblicato il 19 agosto 2022 • Comunicati Stampa

UFFICIO STAMPA Comunicato n.456 Variazione varco ztl a Ibla Dichiarazione del sindaco, Peppe Cassì “A due mesi dall’avvio della Ztl di Ragusa Ibla possiamo tracciare un primo bilancio. Il Piano Mobilità è entrato a regime. Gli stalli di sosta lungo la cosiddetta circonvallazione, più che raddoppiati rispetto agli anni precedenti, sono fortemente utilizzati: i parcheggi bianchi per soste più lunghe, quelli blu per una maggiore turnazione dei veicoli. I controlli elettronici degli accessi garantiscono meglio delle transenne il rispetto delle regole, mentre cittadini e turisti usufruiscono tutti i giorni dalle 07.00 alle 03.00 delle navette gratuite HyBus. Dobbiamo logicamente dedurre che in passato questo flusso continuo finisse altrove. Il servizio navette ha un grande successo e, come può accadere nelle ore di punta nei maggiori centri turistici, si possono generare delle code. Per questo da venerdì 12 a domenica 21 agosto abbiamo disposto una navetta aggiuntiva con orario 21.30-01.30. Non è l’unico aspetto da migliorare: il numero di taxi e ncc pare non essere sufficiente, e ci sono alcune zone che oggettivamente risultano più svantaggiate tenuto conto della distanza dalle fermate delle navette e dei bus del servizio pubblico di trasporto. Anche alla luce di ciò, conclusa questa prima fase di sperimentazione e sentiti residenti e commercianti, abbiamo ritenuto opportuno apportare un correttivo: a partire dal 20 agosto il controllo elettronico in uscita di via Conte Cabrera largo Camerina non sarà attivo. Sarà quindi sempre vietato ai non autorizzati (a meno che non si tratti di emergenze o motivazioni valide) accedere dopo le 20.30, ma chi sarà già dentro potrà uscire da quel varco senza dover attendere le ore 02.00. Questo darà la possibilità a chi è entrato prima delle 20.30 ed è a cena, per esempio, da amici o al ristorante nella zona dell’ex Distretto (non servita dalla Navetta), di poter andare via in qualsiasi momento. Il tutto, ovviamente, senza andare a intaccare i parcheggi riservati ai residenti. Una maggiore presenza della polizia locale garantirà il rispetto delle regole”.