Immobili di particolare interesse culturale in comodato d'uso gratuito al comune per matrimoni civili

Ultima modifica 31 marzo 2022

Il Comune di Ragusa ha indetto un avviso pubblico con carattere esplorativo con le finalità di acquisire la disponibilità di sedi private note per il loro pregio culturale / artistico/ paesaggistico, situati sul territorio comunale per la istituzione di separati Uffici di Stato Civile,in cui celebrare i matrimoni con rito civile, fermo restando che rimane nella potestà dell’Ente la decisione della effettiva istituzione.

Cosa fare
Compilare, in tutte le sue parti - tenendo conto anche degli allegati da produrre -, apposito modello di Manifestazione di Interesse, sottoscritto dal proprietario dell’immobile; Presentare la superiore istanza, con allegata copia del documento di identità in corso di validità, mediante una delle seguenti modalità: Personalmente all’Ufficio protocollo del comune, presso il Palazzo di Città, c.so Italia n. 72 (mappa)
- tramite pec al seguente indirizzo di posta elettronica: e-mail: protocollo@pec.comune.ragusa.it
- tramite mail al seguente indirizzo: ufficio.protocollo@comune.ragusa.it

Alla superiore istanza seguirà, previo appuntamento, sopralluogo a mezzo di personale dell’Ufficio Tecnico comunale e dell’Ufficio di Stato Civile. 
In caso di esito positivo, che verrà comunicato al proprietario, e prima di formalizzare da parte della Giunta Municipale, la istituzione del Separato Ufficio di stato Civile, il proprietario dovrà stipulare con il Comune apposito contratto di comodato d’uso gratuito, il cui costo di registrazione è a carico del proprietario dell’immobile.

Modulistica
Avviso pubblico esplorativo
Manifestazione di interesse
Schema contratto

Dove
Ufficio Anagrafe 
Ubicazione: C.so Italia, 72 (mappa)
Per eventuali informazioni gli interessati potranno rivolgersi al funzionario responsabile dei Servizi Demografici sig.ra Maria Grazia Iacono 
e mail: a.asaro@comune.ragusa.it 
tel/fax. 0932676201

Quando
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00 
martedi' e giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00 - dalle ore 15.00 alle ore 16.30